“CEJN WEO resiste a tutti i nostri test”

FASSI Roberto Signori with CEJN WEO fittings

Per diventare un fornitore di componenti idraulici di un produttore di gru quali FASSI è necessario superare i loro esami di ammissione’. CEJN ha incontrato Roberto Signori, R&D-SPE Manager dell'ufficio tecnico in FASSI, per capire cosa c'è dietro alla decisione di aver scelto WEO girevole di CEJN per le loro macchine. L'biettivo del team di Roberto è quello di effettuare un test di resistenza delle nuove gru e dei componenti elettrici ed idraulici montati sulle macchine. E quando si tratta di qualità e durata FASSI non fa mai compromessi.

Nel piccolo villaggio di Albino, alle porte di Bergamo in Italia, troviamo il quartier generale di FASSI, produttore di gru. Questo particolare stabilimento produce gru di medie e grandi dimensioni e un'altra parte della produzione avviene in altre sei aziende dislocate in tutto il paese, per un totale di 450 dipendenti. La sede centrale, oltre alle altre divisioni, ha un ufficio tecnico all'avanguardia composto da 40 dipendenti e CEJN ha incontrato Roberto Signori, Manager R&D-SPE della divisione collaudi. Insieme con il suo team determinano i sistemi idraulici ed elettronici delle gru, sottoponendo i nuovi modelli e i componenti dei fornitori a sfide difficili. Questo allo scopo di garantire qualità e performance ottimali per i loro prodotti finiti. Negli stabilimenti FASSI vengono prodotte 6000 gru ogni anno e il 95% sono distribuire/destinate ai mercati esteri.

FASSI mette CEJN alla prova. Al loro primo contatto con CEJN, FASSI aveva problemi di perdite, di qualità e di dimensioni con gli attacchi rapidi utilizzati sulle valvole di controllo idraulico. C'erano anche problemi sulle consegne delle connessioni rapide che causavano frustrazione. In questo genere di applicazioni, dove i tubi flessibili sono sottoposti costantemente a torsione, una buona funzione di rotazione è essenziale per consentire una lunga durata di servizio del tubo. Con WEO girevole FASSI ha potuto immediatamente notare i benefici, insieme al vantaggio di un utilizzo inferiore di componenti, che si traduce in una riduzione dei punti di trafilamento. Le perdite erano spesso causate dalle difficoltà di assemblaggio delle diverse parti in spazi ristretti. Un'altra caratteristica interessante era costituita dal sistema plug-in, che riduce notevolmente i tempi di assemblaggio. 

A causa dello spazio limitato nell'applicazione di FASSI, CEJN ha desico di verificare se il design del girevole WEO potesse essere ulteriormente ridotto. “Siamo riusciti a riprogettare la sezione posteriore per risparmiare ulteriormente spazio e per meglio adattarlo alla loro applicazione” ci spiega Anna Pisano, OEM Sales Support in CEJN Italy. Questa modifica, che ha reso WEO girevole più compatto, ha avuto un tale successo da diventare uno standard. Il nuovo WEO girevole testato da FASSI ha passato tutti i loro test con un buon margine.

 

”Il nostro obiettivo è avere WEO plug-in
montato su tutte le nostre macchine”

 Roberto Signori R&D-SPE Manager, FASSI

 

La collaborazione con CEJN e WEO. FASSI sta utilizzando WEO girevole da oltre due anni e sono molto soddisfatti, in particolare per la diminuzione del numero di componenti che rappresenta una riduzione dei punti di connessione cha causano problemi di trafilamento. Il risparmio di tempo è altrettanto importante: “Con WEO è possible la connessione senza l'utilizzo di utensili in modo estremamente rapido. In fase di assemblaggio si risparmiano almeno dieci minuti per ciascuna gru”, dichiara Roberto.

Secondo Roberto, la collaborazione con CEJN ha funzionato molto bene, ottenendo risposte rapide. “Quando ci sono stati problemi, FASSI ha ricevuto il supporto necessario per risolverli rapidamente. Anche le consegne sono state puntuali. Oggi l'azienda Carmo, del gruppo FASSI, utilizza WEO girevole di CEJN e la consegna è puntuale, come da noi richiesto fin dall'inizio”, dice Roberto.

Il futuro. Lo scorso anno FASSI ha celebrato 50 anni di attività nell'industria delle gru e l'obiettivo è raggiungere la produzione di 25 000 gru all'anno. WEO è attualmente utilizzato sulle gru d piccole e medie dimensione e alla domanda cosa si aspetta per il futuro, Roberto ci risponde che crede che il prossimo passo sia quello di implementare WEO plug-in anche sui modelli di più grandi dimensioni. “Per me, i rapidi tempi di assemblaggio sono l'aspetto più importante. Il mio obiettivo è montare WEO plug-in su tutte le nostre macchine. Sempre WEO”, ci spiega Roberto. Un ulteriore passo è quello di avere WEO anche sulle valvole.

FASSI ha un forte orientamento verso gli utilizzatori finali e ritiene che possano trarre benefici da WEO. In fase di manutenzione, il sistema intelligente di WEO plug-in consente all'operatore di scollegare unicamente il tubo che deve essere sostituito. Con altre soluzioni un operatore potrebbe dover smontare numerose connessioni prima di poter raggiungere il tubo flessibile difettoso, un'operazione che potrebbe comportare diverse ore di lavoro. Un altro vantaggio evidente per l'operatore è una maggiore durata di servizio del tubo grazie al girevole WEO. Roberto riassume dicendo: “Vediamo i vantaggi di WEO internamente e siamo sicuri che l'utilizzatore finale potrebbe beneficiare notevolmente dei vantaggi nell'utilizzare WEO”.

FASSI Roberto Signori together with Anna Pisano and Luca Mortellaro CEJN Italy WEO fitting on FASSI cranes

Roberto Signori insieme a Anna Pisano e Luca Mortellaro del team commerciale di CEJN Italia durante una visita al dipartimento tecnico di FASSI ad Albino.

2016-09-15

More news

Download article
-english.pdf